RITORNELLO

di e con Greta Francolini

produzione Cab 008

con il sostegno di Ministero dei Beni, Attività Culturali e Turismo e della Regione Toscana

con il supporto di CapoTrave / Kilowatt; Marche Teatro / Villa Nappi Residenze; Armunia Residenza Creativa; Vera Stasi; Teatrino dei Fondi San Miniato

Progetto finalista per DNAppunti coreografici 2017

Ritornello è una concatenazione tra la traccia del compositore William Basinski The Disintegration Loops e alcune canzoni pop.

La musica pop crea attraverso il ritornello e la melodia un confine delimitatore di una cultura, una musica gergale e leggibile. Quando il movimento entra in contatto con una musica di questo tipo si verifica qualcosa nella danza, o forse si verifica la danza.

Il passaggio da Basinski alle tracce pop è il luogo oscuro del lavoro, un accadimento che non può rimanere inosservato ma che allo stesso tempo non ha importanza. Il corpo sa che qualcosa è cambiato e lo assume come dato di fatto.

Il ritornello è il segno distintivo di una canzone, ciò che spesso la rappresenta e che la porta a memoria. È la parte più evocativa del brano musicale, che dà accesso o crea un linguaggio condiviso attraverso la memorizzazione. La canzone ha quindi un suo bagaglio immaginifico che sovrapposto alla danza la svuota e la disimpegna, rendendola effimera e quindi dislegata da qualsiasi volontà di significato o rappresentazione.