Produzioni

Cristina Kristal Rizzo

FAMILY F.S.

Il dono di sé è un dovere ineludibile che fa tutt’uno con il proprio desiderio.
Far disparire un limite che potrebbe contenere la potenza. Far emergere una struttura espressiva, un ritmo.
Il prodotto di un occhio, un orecchio o una mano che seleziona e astrae alcune qualità dalla percezione per porle in atto nell’opera da compiere. La qualità del tempo dell’affezione domestica. Una casa è un ritmo. Il sentimento estetico della natura. L’evoluzione cosmica passa per le fasi alternate dell’odio e dell’amore. La tua stessa esistenza come scandalo della verità. Un oracolo della necessità. Un ospitalità generosa.
Un’obbedienza al vento. Un movimento rarefatto. Si lavora sulla prensione sottilissima. Senza scossa e senza rumore. La pratica del pensiero entra nella terra e la rende aromatica.
  • Danza Cristina Kristal Rizzo
  • Interpreti Eugenio Pezzato, Desdemona Ventroni, Silenia Ventroni
  • Prima rappresentazione
  • Firenze, Cango,10 giugno 2015
  • Produzione CAB008
  • Durata 25 ′