Produzioni

Marina Giovannini

DIVENTARE MONTAGNA

Con pochi ritagli di carta colorata Henri Matisse crea Lescargot, una lumaca astratta e del tutto irreale che però porta con sè un principio riconoscibile, una radice vera della natura del suo essere. Ne Lescargot tutto l’essere lumaca è condensato nella sintesi della forma. Diventare montagna è l‘esercizio di osservare, imitare e inventare. Attivare ossa e muscoli per comprendere la forma delle cose e diventare quella cosa senza essere quella cosa, accumulare un repertorio di nuovi oggetti da offrire allo sguardo come un paesaggio passeggero.

Trasformando le cose osservate, una piccola comunità attraversa il susseguirsi di istanti diventando bambù, amaca e montagna, assaporando l’ elasticità delle forme e la gommosità dei corpi.

  • Coreografia: Marina Giovannini
  • Interpreti : Duccio Cassini, Filippo Cassini, Marco Cassini, Pietro Cassini, Silvia Turchi
  • Produzione: CAB008
  • Durata: 25′
  • Prima rappresentazione : Firenze, Cango, 3 giugno 2015